Che bisogno ho di raggiungere i luoghi del Mito?

Cosa rappresenta per me il Mito di Edipo?

Queste, solo alcune delle domande che nel tempo mi son posto, nel lungo processo che ha avvicinato il gruppo di ricerca Teatro delle Bambole al Mito di “Edipo” (nei testi a noi giunti di Sofocle e Hölderlin e in qualche evoluzione drammaturgica successiva). Si parte da tre parti del nostro corpo: le braccia, gli occhi e il volto. Da lì, si prosegue nell’ordine dell’esigenza del “vedere” e del “sognare”. Cosa succede in noi se cambiamo il nostro pensiero in merito a queste due azioni? Dunque, da qui, la vicinanza dei personaggi del lungo racconto (Edipo, Giocasta, Creonte, Tiresia) al mondo onirico della lucentezza e del bagliore, l’inganno dell’abbandono e il ritrovamento, la scoperta casuale e violenta dell’identità, il rito che ci conduce alla verità.

Andrea Cramarossa

EDIPO – CORPO DI LUNA

Secondo atto

Workshop di recitazione teatrale intorno al Mito di Edipo da “Edipo il Tiranno” di Friedrich Hölderlin condotto da Andrea Cramarossa.

 

XXVI Festival Internazionale di Andria

CASTEL DEI MONDI

Venerdì 2 Settembre (10.00 / 19.00)

Sabato 3 Settembre (10.00 / 19.00)

 

A chi è rivolto

Il workshop si rivolge ad attori e attrici, danzatori e danzatrici, musicisti e musiciste, cantanti, registi e registe maggiorenni; aperta anche ad allievi e allieve con esperienza anche saltuaria e non approfondita ma sentita e partecipata nell’arte drammatica.

A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

Il workshop è gratuito per i partecipanti selezionati ed è a numero chiuso.

 

Per poter partecipare occorre inviare la propria candidatura entro e non oltre il 15 Agosto 2022 all'indirizzo:

info@teatrodellebambole.it